Vai al contenuto

Prendersi cura della borgata

Quarticciolo. Periferia est di Roma. Sono le 10.30
di un martedì mattina e davanti al teatro-biblioteca di quartiere, una cinquantina di persone attende in fila, con le buste piegate sotto al braccio.

Dall’altra parte della strada una decina di ragazzi,
muniti di guanti e mascherine sistema i tavolinetti rossi e le cassette piene di frutta e verdura. Sul palazzo color crema da cui sbucano, una scritta blu a lettere cubitali recita: “Essere un comitato è prendersi cura della borgata”.

E a prendersi cura di questa borgata sono i ragazzi del Comitato di quartiere del Quarticciolo, che già si spendevano
prima per le persone del posto e che oggi, con l’emergenza Coronavirus, lo fanno ancor di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: