Vai al contenuto

Giù la maschera

Secondo uno studio del politecnico di Torino, solo in Italia ne indossiamo quasi un miliardo al mese. Ma poi, quando si rompono, dove dobbiamo gettarle? Nel bidone della plastica, di cui i polimeri di cui sono fatte le mascherine chirurgiche monouso sono in gran parte composte, o in quello dell’indifferenziata?

La risposta arriva direttamente dall’Istituto superiore della Sanità, che nelle linee guida pubblicate lo scorso 14 marzo ha dato istruzioni ben precise sullo smaltimento: “Mascherine e guanti dovranno essere smaltiti nei rifiuti indifferenziati. Inoltre dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore in dipendenza della resistenza meccanica dei sacchetti”.

Insomma, la mascherina e tutti gli altri dpi vanno nell’indifferenziata. Impossibile riciclarli, almeno stando alle raccomandazioni dell’Iss. Con il rischio concreto che, ancora una volta, la tutela della salute dell’uomo vada a scapito di quella dell’ambiente.

Ti è piaciuto questo lavoro e vuoi sostenerci? Offrici un caffè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: