Vai al contenuto

Diritto di amare

Da lunedì 7 settembre entra in vigore il nuovo Dpcm (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) che consente “l’ingresso nel territorio nazionale per raggiungere il domicilio, l’abitazione e la residenza di una persona, anche non convivente, con la quale vi sia una stabile relazione affettiva”. Sarà dunque possibile il ricongiungimento in Italia delle coppie internazionali, quelle in cui uno dei due partner è residente in un Paese fuori dall’area Schengen.  
Nulla cambia invece per chi vive in Paesi che mantengono chiuse le proprie frontiere in ingresso e in uscita, come Simone, che vive in Australia e che non vede Carolina dallo scorso gennaio.

Abbiamo raccontato la loro storia nel podcast “Lovedown”.

Esiste un diritto di amare? Lo abbiamo domandato alle giovani coppie non sposate, italiane e binazionali, separate dalle misure adottate dai Governi per contrastare il Coronavirus. Che chiedono ai rispettivi Paesi di adottare misure per favorire il loro ricongiungimento.
“Lovedown” è il podcast che racconta come stanno vivendo questo momento.

Ti è piaciuto questo lavoro e vuoi sostenerci? Offrici un caffè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: