Vai al contenuto

Tag: Lorem Ipsum

Fischi al delattore

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. La festa dei vicini irride l’uomo solo al di là del muro, le dita galoppano sullo schermo illuminato: “Denuncio o non denuncio?”. Anno 2021: l’estetica della dilazione. Tutto nella puntata 67

L’Internazionale

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Compagni, un nuovo spettro si aggira per il globo: nella puntata 66, le rivoluzionarie proposte del Fondo Monetario Internazionale!

Non passerà

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Venerdì santo, ma ancora nessuna resurrezione. “Pasqua” significa “passare”, ma nulla passa da sé. È la puntata 65

Il Papa ha bestemmiato

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Jorge Mario Bergoglio deve dimettersi, una volta in tenera età ha offeso Dio. Compagni, chi è senza peccato denunci il primo tweet e ascolti la puntata 64

Un bicchiere di lakka con un kalakukko

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Brindiamo agli infelici e la bevuta la passa la casa, perché l’infelicità è gratis. La felicità no, e ci fanno le classifiche. Lo shot nella puntata 63

Ma che bravo dipendente!

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. In questa 62esima puntata volevamo dirti che ci piaci, sei straordinario in quello che fai, impeccabile, continua a farlo. E non rompere i coglioni

È questo il fiore della partigiana

Partigiana prima, madre costituente poi, Teresa Mattei – nome di battaglia Chicchi – ha speso la vita per i diritti delle donne, è stata lei a volere la mimosa come simbolo dell’8 marzo

Il mulino arancione (scuro)

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. La puntata 61 è di colore scuro, molto scuro. Chiedetelo ai bambini, e imparate a colorare

All’ombra dell’ultimo solo

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Nella puntata 60 la storia di un viaggio e di un delitto, quello commesso da chi versò il vino e spezzò il pane per chi diceva “Ho sete, ho fame”

È morto un vecchio

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Nella puntata 59 la morte di un anziano malato, che si è spento solo e lontano da tutti e da tutto, lontano anche da quel passato che gli ha negato la pietà

Il super bene del super Paese

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Puntata 58, continua il percorso di beatificazione di San Mario: tenetevi forte, sta arrivando il superministero

Colui che ‘l gran comento feo

Oltremare. Finestra sul mondo arabo.
Nella seconda puntata, Lorem Ipsum si affaccia in Andalusia e si imbatte nello strano nome di un filosofo medievale

Whatever it takes

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Puntata 57, l’apologia del salvatore che ci ha salvati e ci salverà. È arrivato Mario Draghi

Salamelecchi

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Il povero Matteo Renzi è bersagliato di critiche: dopo aver fatto cadere il governo, ora ci si è messa di mezzo pure la conferenza alla corte di bin Salman. Nella puntata 56 vi spieghiamo perché noi stiamo con l’ex premier

Fahima e le sue sorelle

Oltremare. Finestra sul mondo arabo.
Nella prima puntata, Lorem Ipsum si affaccia in Tunisia dove il primo ministro ha usato la parola sbagliata nel momento sbagliato.

La escort di Joe Biden

L’Ammazzacaffè, il digestivo di fine settimana offerto da Lorem Ipsum. Certi amori clandestini non conoscono distanze e a volte fanno perdere la testa, nella puntata 55 vi raccontiamo di vecchie lascivie ritrovate